L’8 ottobre 2016 si inaugurerà il Punto di ascolto antibullismo “Gloria Spataro”



Un punto per fornire aiuto a 360 gradi alle vittime di bullismo. Il sogno di Vincenzo Vetere, giovane presidente dell’Associazione Contro il Bullismo Scolastico, prende forma. E lo fa a Cerro Maggiore. La cittadina dell’Alto Milanese, infatti, ospiterà da settembre la prima struttura di questo tipo. Sede del punto di ascolto sarà la biblioteca di via San Carlo 48. Al secondo piano della villa di parco Dell’acqua psicologi, avvocati ed educatori saranno a disposizione di tutti i ragazzi che ne avranno bisogno per due sabati al mese, dalle 15 alle 18. 
ACBS, però, nel suo primo centro anti bullismo, non si vuole fermare con il dare supporto alle vittime. L’idea è quella di fare anche prevenzione con corsi sul bullismo e sull’utilizzo del computer.
«In Italia manca un punto come questo, mirato proprio sul bullismo – spiega Vincenzo Vetere -. Penso che possa essere un modo vero e proprio per combattere questa piaga sociale. Sarà un centro toccabile con mano, in cui all’interno abbiamo tutti la stessa idea».
Il centro sarà dedicato a Gloria Spatarocerrese scomparsa prematuramente all’età di 21 anni nel 2013.
Fonte : LegnanoNews

Add your thoughts

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*